Tipologia di pillola ed effetti collaterali

This topic has been reported for inappropriate content

  • Post
    Bea_
    Utente
    Ciao a tutte, vi chiedo un consiglio riguardo la terapia farmacologica.

    A me è stata prescritta la pillola Klaira, voi come vi state trovando? Avete avuto effetti collaterali? Ho anche sentito parlare del farmaco Visanne, qualcuna di voi lo sta prendendo? Grazie mille

Visualizzazione 2 filoni di risposte
  • Risposte
      Cristy75
      Utente
      Ciao io ho preso klaira da giovane e stavo bene. L’ho ripresa 3 anni fa a 45 anni mi ha fatto stare da cani. Se bevevo l’acqua stavo meglio nel senso che non mi faceva niente. Ma io ho dolori allucinanti tutto il mese. Ora sto prendendo devicius il generico del visanne. Per ora ma è solo un mese mi fa poco. Ma è tutto soggettivo
      aurora55555
      Utente
      Ciao,

      io sto prendendo Visanne da quasi due mesi. All’inizio ho avuto due/tre settimane difficili in cui ho avuto caldane, stanchezza, emicranie, senso di vertigini, nausee mattutine, sbalzi d’umore inportanti (anche depressione) e calo della libido.

      Mi ha interrotto il ciclo quasi subito. Le mestruazioni non sono più comparse già dal primo ciclo di Visanne.

      Ed anche i dolori legati al ciclo sono scomparsi.

      È stato difficile all’inizio per via degli effetti collaterali, ma poi spariti anche quelli ed ora sto molto meglio (a parte la pancia spesso gonfia “endo-belly per la quale so che dovrò cercare altre soluzioni). Ma sono felice perché la cura sembra funzionare ed almeno non ho più dolori forti e dall’ultima ecografia .i si è anche ridotta la ciste ovarica di un pochino.

      Mi fa ancora molto strano non avere più il ciclo… e sto cercando piano piano di convivere con questo nuovo modo di vivere.

      Però so che se continuassi ad avere il ciclo mestruale, la mia situazione peggiorebbe, quindi meglio la terapia con Visanne e stare totalmente senza ciclo mestruale.

      Un abbraccio e facciamoci tanto coraggio 🌻

      MariannaP
      Utente
      Sono ritornata a vivere con la pillola dopo 21 anni di inferno. La stanchezza cronica è sempre presente, anche i dolori al seno e i forti sbalzi d’umore. Niente, però, è paragonabile alla tortura quotidiana che vivevo a ogni minuto prima del progestinico. È contronatura non avere le mestruazioni, ma lo è altrettanto affrontare un dolore inenarrabile ogni giorno della propria vita.
Visualizzazione 2 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.