FAQ

Domande più frequenti

No results found.

Informazioni sull'Endometriosi6

È la presenza fuori posto del tessuto endometriale che riveste la cavita dell’utero.

I sintomi più comuni dell’endometriosi sono: Stanchezza cronica, Gonfiore addominale, Brain fog, Dolore durante ciclo e ovulazione, dolore durante i rapporti.

I fattori di rischio accertati sono l’esposizione agli estrogeni e l’inquinamento ambientale.

L’endometriosi può influire nel 40% dei casi d’infertilità.

L’attività fisica fa molto bene a chi ha l’endometriosi poiché riduce i sintomi della malattia, soprattutto associandola ad un’alimentazione antinfiammatoria.

Con le ultime ricerche la Fondazione ha sviluppato: il test diagnostico salivare, un liquido di contrasto specifico con risonanza magnetica che permetterà di individuare puntualmente i focolai di endometriosi, e stiamo allestendo una nuova terapia per la malattia.

Diagnosi e trattamento4

La diagnosi è molto difficile, bisogna fare un protocollo che prevede: risonanza magnetica, visite specialistiche ed esami del sangue.

Non ci sono cure specifiche, ma solo farmaci per alleviare il dolore. Poi esiste il trattamento chirurgico.

L’alimentazione e gli integratori dedicati al fine ridurre l’infiammazione e, quindi, i dolori.

Supporto e risorse5

Devi andare dal/dalla tuo/a ginecologo/a e lui/lei ti saprà indicare gli specialisti.

Navigando sul nostro sito troverai tante informazioni utili. Inoltre, la Fondazione ha pubblicato due libri: La Dieta Anti-Endometriosi e “Tener Testa” All’Endometriosi, due utili risorse che possono aiutarti a gestire la dieta e tutti gli aspetti psicologici legati alla malattia.

Con le tue donazioni, che sono destinate ai progetti di ricerca e attività di sostegno alle donne affette portate avanti dalla Fondazione.

Sul nostro sito endometriosi.it troverai diverse informazioni utili.